X PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES SCOPRI L'INFORMATIVA SUI COOKIES
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy
Swiss Architectural Award 2020
Data
06/04/2021
Data fine
24/12/2021
Luogo
Mendrisio
CULTURA - Teatro
Da venerdì 2 aprile 2021 fino a venerdì 24 dicembre 2021 apre al pubblico, presso l'auditorio del Teatro dell'architettura Mendrisio, la mostra in cui saranno esposti i progetti presentati per la settima edizione del Premio. L'esposizione documenta i lavori di 33 candidati provenienti da 19 differenti paesi, con un approfondimento particolare sulle opere del vincitore con le immagini e i video del fotografo Enrico Cano. 
Promosso dal 2019 dalla Fondazione Teatro dell'architettura, il Premio ha coinvolto per la prima volta nella giuria le tre Scuole di architettura svizzere (USI – Accademia di architettura, Mendrisio; EPFL  – ENAC, Section d'Architecture, Losanna; ETHZ – Departement Architektur, Zurigo). Lo Swiss Architectural Award premia un'architettura attenta alle questioni etiche, estetiche ed ecologiche contemporanee e intende promuovere un dibattito pubblico su questi argomenti.

Il Premio è attribuito ad architetti di età non superiore ai 50 anni (nell'anno in cui è di volta in volta bandito), senza distinzione di nazionalità, che abbiano realizzato almeno tre opere significative rispetto alle finalità che lo stesso si propone.

Fondato nel 2007 a Parigi da Stéphanie Bru (1973) e Alexandre Theriot (1972), lo studio BRUTHER lavora nel campo dell'architettura, della ricerca, della didattica, dell'urbanistica e del paesaggio. I nostri progetti suggeriscono un delicato equilibrio tra strategia e forma, rigore e libertà, specificità e genericità, immediatezza e istanza evolutiva… e si distinguono per le infrastrutture aperte che si adattano alla ricchezza di possibilità offerte dal contesto e a un'ampia flessibilità d'uso.

Sito web dello studio parigino: bruther.biz

La mostra è accompagnata da un volume monografico, in lingua italiana e inglese, edito da Mendrisio Academy Press e Silvana Editoriale e a cura di Nicola Navone.
Per maggiori informazioni www.tam.usi.ch
Evento organizzato da:
Teatro dell'architettura Mendrisio
Share:
Filtra eventi
ISCRIVITI
ISCRIVITI